I Casting alla Scuola Talìa
agosto 9, 2015
Roberto Latini, nuovo acquisto per una squadra Talìa più forte
settembre 8, 2015

Un evento unico per la città di Brindisi: il 13 settembre la Scuola Talìa coniuga la propria esperienza teatrale con una rilassante passeggiata domenicale per chiunque voglia partecipare. Il risultato è il Ciclo-teatro itinerante che invita tutti a montare in sella della propria bici e iniziare una caccia al tesoro per le strade della città dove la vera ricchezza da trovare è il teatro!

L’evento è stato inserito all’interno della Settimana Europea della mobilità e avrà inizio alle ore 18 dal piazzale F. Crispi della stazione Centrale di Brindisi. La Scuola Talìa, organizzatrice e promotrice dell’evento, si affianca all’associazione Cicloamici – FIAB per creare un vero e proprio matrimonio di competenze.

Scarica qui l’itinerario del ciclo-teatro itinerante di Domenica 13

Da una parte l’esperienza decennale di Cicloamici, da sempre impegnati alla sensibilizzazione eco-sostenibile ed ambientale che con i loro eventi cicloturistici hanno creato una vera e propria rete in tutta Europa e dall’altra l’esperienza e la passione della Scuola Talìa e dei suoi allievi che offriranno ai ciclo-passeggiatori degli assaggi dello spettacolo Arlecchino per le strade e le piazze del centro, durante il pomeriggio.

Il ciclo-teatro itinerante è un modo per avvicinare ancora di più le persone agli spettacoli teatrali, in questo modo è il teatro che si sposta dai luoghi “istituzionali” e scende in città, coinvolgendo i cittadini, chi passeggia, chi porta il proprio bambino a giocare, gli avventori di un bar e trasforma un tranquillo pomeriggio domenicale in un momento di festa e divertimento, attraverso la cultura per tutti.

Il ciclo-teatro itinerante vuole offrire un pomeriggio di intrattenimento, ma anche un’ottima occasione per presentare in anteprima alcuni estratti dagli spettacoli del primo Festival del Teatro sull’Acqua che si terrà a Brindisi la settimana successiva dal 18 al 20 Settembre. Il 18 e il 19 Settembre vedranno la messinscena rispettivamente di Arlecchino e di Odisseo, presentati in anteprima all’evento del ciclo-teatro itinerante del 13 Settembre, mentre per lo spettacolo Mio fratello (presto il link alla scheda) non è prevista un’anteprima e bisognerà aspettare il 20 Settembre, ultimo giorno del Festival, per assistervi.

Il pomeriggio si articolerà così:

• Ore 17.30: convocazione presso il piazzale della stazione centrale di Brindisi. (I Cicloamici dei paesi vicini come Mesagne si danno appuntamento intorno alle 16.30 dai punti di riferimento centrali per raggiungere Brindisi). • Ore 18.00: partenza. Si percorrerà il Corso Umberto I, passando per Piazza Cairoli e continuando fino a Piazza Vittoria. • Piazza Vittoria: primo STOP con scena dell’Arlecchino, al termine si riparte percorrendo le strade interne che conducono al Duomo. Una volta passata Piazza Duomo si continua per via Montenegro raggiungendo il Lungomare Regina Margherita. • Lungomare Regina Margherita: secondo STOP con scena dell’Arlecchino. Al termine si riparte percorrendo il Lungomare fino all’arrivo ai giardinetti di Piazza Vittorio Emanuele II. •Piazza Vittorio Emanuele II: terzo STOP con scena dell’Arlecchino, al termine si riparte per imboccare Corso Giuseppe Garibaldi. •Corso Giuseppe Garibaldi/Piazzetta Rubini: ultimo STOP presso il Pub Urban Beat dove Maurizio Ciccolella, attore e direttore artistico del Festival del Teatro sull’Acqua darà un assaggio agli spettatori di alcune letture tratte da Odisseo. Tratto dall’Odissea di Omero, l’interpretazione attingerà a quei momenti del peregrinare di Ulisse, principalmente incentrati sull’amore e sulle bugie a cui è costretto l’innamorato. Quest’ultima tappa, la più intima ed affascinante del percorso, vede come accompagnamento live al pianoforte la pianista Maura Palumbo.

La partecipazione alla ciclopasseggiata in tutti i suoi momenti non richiede prenotazioni ed è libera per chiunque voglia passare un pomeriggio originale e pieno di divertimento ed interesse, per la Cultura della propria città.

Qui l’evento ufficiale Facebook.