Un cappello di paglia di Firenze, un successo
aprile 3, 2019
corso professionale per attori Brindisi
agosto 24, 2019

La scuola Talìa arriva al decimo anno di attività!

L’anno appena trascorso è stato un anno di grandi soddisfazioni. Molti nostri alunni hanno preso parte a molteplici progetti, un grande debutto presso il Teatro Verdi di Brindisi ed un cortometraggio con la straordinaria partecipazione dei Boomdabash.

Il nono anno è iniziato con il progetto Borgarti, che ha coinvolto alunni ed ex alunni, in diverse produzioni teatrali, che hanno visto l’interesse anche del giornale nazionale Il Fatto Quotidiano. Nel corso dell’anno poi molteplici gli alunni che hanno trovato spazio in varie produzioni musicali e cinematografiche. Tra gli alunni, ricordiamo, Consuelo Pane, scelta dal Maestro Alessando D’Alatri per un’importante serie tv.

La recitazione teatrale è poi culminata in una splendida esperienza al Teatro Verdi, con uno straordinario successo di pubblico, dove ha debuttato lo spettacolo “Un cappello di Paglia di Firenze”. Oltre 700 persone hanno assistito al nostro spettacolo, decretandolo come una produzione ottimamente riuscita.

Il corso di recitazione del decimo anno della scuola Talìa focalizza la propria didattica sugli aspetti esperienziali. Le duecento ore equamente divise nelle materie  recitazione teatrale e recitazione cinematografica saranno impiegate interamente alla realizzazione  di due performance di teatro  e un cortometraggio.

Il corso di recitazione è aperto a tutti, previo colloquio con la direzione. Il corso è preferibilmente orientato ad una fascia di età che va dai 16 anni in su. In casi particolari è possibile  inserire alunni più giovani.

Giorno di frequenza: principalmente il Sabato.

AGEVOLAZIONI

Per i possessori del bonus cultura è possibile spenderlo tutto od in parte per il corso di recitazione.  

Da quest’anno la scuola ha eliminato la quota d’iscrizione: gli alunni dovranno versare solo le quote di frequenza. 

Chi prenota dal sito il colloquio ottiene il 30% di sconto sulla prima quota

DOCENTI

Mirko Soldano si è diplomato nel 2002 alla Scuola di recitazione del “Piccolo Teatro” di Milano. E’ membro fisso della compagnia stabile del Dramma Italiano presso il teatro nazionale I. Zajc di Rijeka in Croazia. Nei suoi anni di lavoro come attore in Italia e in Croazia ha preso parte a diverse produzioni cinematografiche e teatrali. Vince diversi premi interni al teatro I. Zajc ed esterni, tra cui: il premio Sovagovic al festival di Vinkovci come migliore interpretazione maschile.

Attualmente ricopre un ruolo di ospite nella III serie di “The paper”, in onda sulla piattaforma Netflix e ancora in fase di lavorazione.
Da diversi anni dopo la laurea in Economia politica all’Università di Parma si interessa allo studio della comunicazione umana. Diventa counsellor sistemico e formatore presso la scuola di “modelli di comunicazione” a Milano e conclude il master II livello presso il Conservatorio di Trieste, in Musica e Nuove Tecnologie. Realizza alcuni lavori audio/video di tipo sperimentale.

Da quest’anno firma per il Conservatorio Tartini di Trieste la regia della “finta giardiniera di Mozart” mentre per il 2020/2021 la regia di uno spettacolo sul “giallo italiano” presso il teatro di Rijeka.

Maurizio Ciccolella, già diplomato come attore presso la Scuola del Piccolo Teatro di Milano dirige la Scuola Talìa da nove anni. E’ esperto di didattica teatrale e cinematografica, avendo realizzando molteplici corsi di formazione con diversi enti privati e pubblici. Laureato in Scienze e Tecniche e Psicologiche ha inoltre conseguito un master sulla tutorship in contesti educativi.

Dirige diversi festival e rassegne di teatro e di arte per enti pubblici, ultimo dei quali, il “Festival Borgarti”, realizzato grazie alla vincita dell’avviso pubblico Sillumina 2017.

Nel 2018 vince il Savigliano Film Festival nella sezione Miglior Trailer.

OFFERTA DIDATTICA

Le singole modalità di frequenza di seguito proposte possono essere scelte separatamente dall’alunno, dopo aver effettuato il proprio colloquio. Ogni modulo è calibrato rispetto alla specifiche esigenze e ogni proposta ha un costo differente.

Il corso integrale è il corso economicamente più vantaggioso, perché ha un costo ad ora inferiore,  prevede il book fotografico ed è incluso uno sconto di 160,00 euro per chi paga anticipatamente tutto il corso.

CORSO INTEGRALE

Il corso integrale della durata di 200 ore si divide nelle due materie di recitazione teatrale e cinematografica. Gli alunni prenderanno parte a tutte le attività previste e riceveranno il book fotografico previsto, che è invece escluso per coloro che scelgono il singolo modulo.

RECITAZIONE TEATRALE

La materia recitazione teatrale dura 100 ore ed è finalizzata alla produzione di due spettacoli comici. Avrà una particolare connotazione pratica, introducendo gli elementi didattici nella diretta azione scenica.

RECITAZIONE CINEMATOGRAFICA

La recitazione cinematografica dura 100 ore ed è finalizzata alla produzione di un cortometraggio. Nella prima fase agli alunni sarà fornita una tecnica di base di recitazione e parteciperanno alla fase ideativa del film. In un secondo momento saranno impegnati nei vari set per le riprese del cortometraggio

MODULO

Un modulo dura 50 ore. Può essere riferito ad entrambe le materie previste o misto. Nella prima ipotesi l’alunno frequenta solo 50 ore della materia prescelta; nel secondo caso frequenta 50 ore senza distinzione di materie, seguendo l’ordine temporale del calendario.

LE OPINIONI

I nostri alunni nel corso di recitazione di Brindisi dell’anno scorso ci hanno raccontato le loro opinioni sul corso. Su questa pagina potete scoprire non solo alcune loro opinioni ma anche alcuni degli articoli apparsi sulle nostre produzioni.

La scuola quest’anno è stata impegnata nella realizzazione dell’importante progetto Borgarti che ha coinvolto alcuni dei nostri alunni. Abbiamo pensato per voi a realizzare alcune interviste che vi consigliamo di vedere.

Intervista 1

Intervista 2

Ulteriori agevolazioni e servizi

Ogni anno è consuetudine offrire a ciascun alunno uno o più scatti fotografici come quelli che potrete trovare in questa pagina.

Il corso di recitazione brindisi è anche caratterizzato da un social contest, nel quale i nostri alunni danno prova della loro creatività e allo stesso tempo delle loro capacità comunicative, vincendo dei premi. L’anno precedente ad esempio due alunne (Consuelo Pane e Flavia Muri) hanno vinto un premio in buoni cultura: fino a 500 euro da spendere il concerti, spettacoli, musei, ovvero convertibili in sconti per il nuovo corso. Il concorso è confermato anche nel corrente anno.

Prenota il tuo colloquio cliccando qui

Se sei interessato al corso bambini clicca qui