famiglia damato

Compagnia SMTM – Mòtumus

La famiglia D’amato

teatro di parola con interventi multimediali – genere dramma

Un dramma/inchiesta sulla famiglia D’Amato. Una famiglia di immigrati pugliesi che arrivò a New York, negli anni ’50,  in cerca di fortuna.

Nell’opera “Uno sguardo dal ponte” di A.Miller, il ponte che collegava la ricca e lussuosa Manhattan, alla misera e grigia Brooklyn – dimora esclusiva di immigrati- rappresentava il passaggio ipotetico, dall’emarginazione all’integrazione sociale.

La famiglia D’Amato, infatti, rimase a Brooklyn, nella periferia della città, senza riuscire mai a realizzare il “sogno americano“.

Lo spettacolo, attraverso un’indagine sulle periferie del nostro territorio, pone l’attenzione sul perché questi fenomeni di immigrazione, in fin dei conti, si assomigliano tutti.