Art’n Heart in Natura
agosto 21, 2017
Bonus Cultura corso di recitazione Brindisi
ottobre 12, 2017

Un corso di recitazione gratuito per agire sul territorio con risposte e progetti concreti che aiutino lo sviluppo e la partecipazione.

La scuola d’arte drammatica della Puglia Talìa e ancor prima l’Associazione Culturale ed Artistica S.M.T.M., che ha fondato la scuola nel 2010, hanno sempre creduto nell’idea che il teatro e la sua formazione dovessero essere accessibili a tutti.
Negli anni moltissimi i progetti sociali e le opportunità offerte a diverse minoranze, che fuor di retorica, sono e saranno sempre parte integrante del nostro vivere ed enorme potenziale creativo ed espressivo.

Quest’anno è stata già lanciata la possibilità, ancora attiva, per i diciottenni di spendere il Bonus Cultura, dando loro la possibilità di investire sulla loro creatività e sul potenziamento delle capacità comunicative in un modo pratico e coinvolgente.

In quest’ultima settimana, prima dell’inizio dei corsi previsto il prossimo 7 ottobre, la direzione della scuola ha deciso di promuovere due importanti iniziative: una che coinvolge i giovani con basso reddito ed un’altra rivolta agli immigrati, attraverso un corso di recitazione gratuito.

Si vuole ricordare che l’anno scolastico in partenza s’innesta in un progetto internazionale che vede la partecipazione di moltissimi partner tra cui il Comune di Brindisi, il GAL Alto Salento, il Consorzio di Gestione di Torre Guaceto, lo 0831, la Società Espèro, Human Status (Atene) e il Centro Culturale Centenario (Perù).
Il Progetto s’intitola Art’n Heart – Teatro Eden e prevede oltre ad attività di spettacolo anche di formazione finalizzata alla produzione artistica, aperta a persone immigrate.

Su tale linea, il direttore artistico del progetto nonché della Scuola Talìa, Maurizio Ciccolella, ha preso contatti con un noto mediatore culturale che opera a Brindisi, Drissa Kone, neo scritto ai corsi di recitazione, per diffondere e selezionare almeno due giovani immigrati da inserire nel corso dell’ottavo anno della Scuola.

Un’occasione di scambio tra culture diverse, che già nelle esperienze precedenti ha portato risultati estremamente positivi.

La seconda iniziativa è quella di offrire a quattro giovani italiani, con un reddito basso, residenti in Puglia, l’opportunità di frequentare un corso di recitazione gratuito che s’inserisce nel corso in fase di attivazione.

L’ammissione è regolata dal presente Bando di ammissione gratuita al Corso di Recitazione sede Brindisi