HOME      SCUOLA      CORSI      DOCENTI      ALUNNI      SHOW      NEWS      BLOG      MEDIA      CONTATTI





Il corso di recitazione dell’ottavo anno


Il programma dell’ottavo anno della Scuola Talìa s’innesta in un più ampio progetto teatrale che vedrà impegnati diversi partner locali, nazionali ed internazionali. Un progetto che vedrà la Scuola protagonista di un percorso nuovo e ulteriormente qualificante.

La scuola offre un programma didattico di 200 ore, oppure moduli di 30 ore. La direzione è affidata a Maurizio Ciccolella, attore – regista, diplomato alla Scuola di recitazione del Piccolo Teatro di Milano, che insegna e cura le produzioni previste per l’anno 2018. Gli altri insegnanti sono: Marco Falcomatà, attore diplomato presso la Scuola di recitazione dello Stabile di Genova, Tania kitsou, regista greca, e Francesco De Vito, attore che ha collaborato con registi di fama nazionale ed internazionale.

Le materie sono:
RECITAZIONE TEATRALE 60 ore
RECITAZIONE CINEMATOGRAFICA 40 ore

Alla didattica si aggiungono 100 ore di produzione così divise:
ALLESTIMENTO SPETTACOLO TEATRALE 50 ore
PRODUZIONE CORTOMETRAGGIO 50 ore



Si pensa che la formazione dell’attore sia lontana dalla teoria, come se, chi sta sulla scena debba non sapere, non conoscere, non pensare. La parte difficile è proprio questa: essere intellettualmente preparati pur sapendo sempre giocare.


La Scuola Talìa, nei diversi approcci che i vari insegnanti propongono, intende superare la distinzione tra “teoria e pratica” come categorie che appartengono l’una all’intellettuale, l’altra all’artista.
I nostri docenti, preparati nelle migliori accademie nazionali e con esperienze professionali di altissimo livello, sono orientati a realizzare un percorso completo, che prepara “giovani” attori alle tecniche base della recitazione e alla conoscenza di elementi teorici.
Alla metodologia più tipicamente laboratoriale si affianca quella riflessiva: i nostri alunni si allenano ad ogni lezione a stare sulla scena o davanti alla telecamera e a riflettere su di sé, sui temi della recitazione, della lingua e del pensiero.



Una formazione completa

La scuola propone un percorso di formazione amatoriale pensato, però, come un percorso professionalizzante. Per questo oltre alle lezioni di tecnica interpretativa con esercitazioni pratiche, viene dato molto spazio alla produzione. Un’occasione fondamentale per verificare le conoscenze acquisite, allenarsi al confronto col pubblico, sperimentarsi in contesti più complessi rispetto alla dimensione “protetta” della formazione.

In questo modo abbiamo stimolato, già negli scorsi anni, i nostri alunni ad aprirsi al mondo esterno, partecipando in modo più consapevole ai casting.

Approfondisci la conoscenza dei nostri docenti cliccando sul nome:

MAURIZIO CICCOLELLA

FRANCESCO DE VITO

MARCO FALCOMATA’

TANIA KITSOU

Una scuola che guarda all’innovazione

Nell’ottavo anno l’innovazione riguarderà essenzialmente tre ambiti:
la gestione della classe
la produzione
la didattica
l’amministrazione

Nell’ottavo anno stiamo lavorando ad un’App attraverso la quale gestire il registro elettronico, gli scambi alunni – scuola, le informazioni relative alle attività.
Si prevede anche una nuova modalità di versamento delle quote, pagabili on line. Chi potrà scegliere questa modalità otterrà lo sconto del 5%. Chi prenota tramite questo sito il colloquio conoscitivo utile alla iscrizione ottiene il 30% di sconto sulla quota d’iscrizione.
Non ultima l’innovazione in capo alla didattica: la regista greca Tania Kitsou, esperta di didattica e pratiche contemporanee, interverrà in streaming durante il corso di formazione Talìa.
Allo stesso modo alcune lezioni che si svolgeranno a Brindisi saranno condivise con il partner greco Status Uman, che organizza nel corso dei suoi laboratori la trasmissione della didattica che si tiene in Italia, avviando una delle prime esperienze di e – learning teatrale europeo.

Una formazione che guarda al mondo

L’ottavo anno della Scuola Talìa si innesta in un progetto triennale di rilevanza internazionale. Nel primo anno lo spettacolo prodotto debutta a Brindisi e si replica ad Ostuni presso l’ex macello. Le lezioni oltre a intrecciarsi con le esperienze teatrali greche del nostro partner, saranno intrecciate con una rassegna teatrale e master di educazione del pubblico, realizzati dal Centro di Drammaturgia Contemporanea Nazionale di Roma, che porterà a Brindisi registi, attori e drammaturghi di chiara fama.
Per il terzo anno è previsto uno scambio con il Centro Culturale Centenario del Perù.
Partners Scuola Talìa
Vedi il servizio di RAI 3

Una formazione che guarda ai risultati

Sebbene il corso non abbia finalità professionali la scuola può vantare negli anni apprezzabilissimi risultati: diversi sono, infatti, gli alunni inseriti in film o trasmissioni televisive, grazie anche al nostro lavoro di orientamento e segnalazione; ma diversi sono anche gli alunni che hanno superato le audizioni nelle scuole di recitazione nazionali.

A chi si rivolge

La scuola è aperta a tutti, previo colloquio con la direzione. Il corso è preferibilmente orientato ad una fascia di età che va dai 16 anni in su. In casi particolari è possibile inserire alunni più giovani. Informativa breve
Gli alunni partecipanti dovranno iscriversi come soci all’Associazione Culturale ed Artistica S.M.T.M. – Scuola per i Mestieri del Teatro del Mediterraneo, titolare dell’organizzazione della Scuola Talìa, e sottoscrivere un patto formativo. Per i minori firma un genitore.

Ulteriori informazioni possono essere richieste a:
e mail scuolatalia@gmail.com
num di tel 3466606385

Da quest’anno sono on line le FAQ Scuola Talìa. Abbiamo raccolto per voi le domande più frequenti con le relative risposte.

PRENOTA ORA IL TUO COLLOQUIO
A blog about Wordpress design, development , Software and inspiration http://themesharebd.blogspot.com