Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit. Aenean commodo ligula eget dolor. Aenean massa. Cum sociis Theme natoque penatibus.

Latest Posts

    Spiacenti, nessun post corrisponde alla tua ricerca.

Title Image

Docenti

Mauruzio_ciccolella_docenti
Maurizio Ciccolella

Diplomato presso la Scuola di recitazione del Piccolo Teatro di Milano, Maurizio Ciccolella è il direttore e fondatore della Scuola d’arte Drammatica Talìa. Ha lavorato con registi come: Giuseppe Patroni Griffi, Alexander Cvjectovic, Luca Ronconi, Roman Polanski, Luigi Proietti, Franco Zeffirelli, Alessandro Piva e Peter Stein. Ha diretto il Nuovo Teatro Eden di Brindisi. E’ stato direttore artistico del Festival ``Borgarti``, del Festival “Sogni e Fuochi” e del Festival “Teatro sull’acqua”. Ha diretto la stagione estiva e natalizia del Comune di Brindisi dell’anno 2012-2013.

Mino Leone

Attualmente allievo del corso professionale per attori è laureato in economia aziendale presso l’università degli studi di Bari. Nel 2013-2014-2015 ho conseguito tre attestati di frequenza presso la Scuola d’arte drammatica “Talia” per un totale di 500 ore di formazione. Ha frequentato un corso di doppiaggio presso la società di doppiaggio “Dream&Dream” di Milano. Ha lavorato in ambito teatrale con i registi Maurizio Ciccolella e Giuseppe Convertini, portando in scena come protagonista testi di Shakespeare, Goldoni, Arthur Miller e Plauto. Ha lavorato come aiuto-regia per lo spettacolo Artas e Shadak. Ha prestato la voce per documentari in onda su Sky.

mino leone_docente
Stefano
Stefano Moretti

Stefano Moretti è attore e dottore di ricerca in letterature comparate. Diplomato alla scuola del Piccolo Teatro di Milano, si è perfezionato con Luca Ronconi, ricci/forte, Oskaras Korsunovas e Sergio Blanco. Ha vinto il Premio Hystrio alla vocazione e il Salicedoro prosa. Ha insegnato teoria e pratica delle arti performative nelle università di Torino, Mendrisio e Mannheim, presso la scuola Liguriattori di Genova e ai richiedenti asilo ospitati dallo SPRAR di Bologna.